Cerimonia di premiazione

Concorso Nazionale  di poesia

Ripeti il tuo canto 

in onore del poeta

Luca Orioli

I EDIZIONE

70866103_1377615152397558_41361849019824

Intervento di

Olimpia Fuina Orioli

Maria Napoli

Rughe del tempo di madre

 

Michele Masini

Foglie d'autunno

 

Rocco Blasi

Cos'è Laurenzana

 

Marta Allegretti

L'amicizia

 

Alberto Recami

Sto

 

CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO NAZIONALE DI POESIA "Ripeti il tuo canto" in onore del poeta LUCA ORIOLI

I EDIZIONE

 

27 Settembre 2019

Aula Magna - Università degli studi di Basilicata

Via Nazario Sauro

Potenza

 

 

ll 27 settembre, presso l’Aula Magna dell’Università di Basilicata in via Nazario Sauro, si è tenuta la cerimonia di premiazione del Concorso Nazionale di Poesia “Ripeti il tuo canto” dedicato alla memoria del giovane poeta Luca Orioli, organizzato dall’Associazione potentina Le Ali di Frida, con la partecipazione di Libera Basilicata ed il patrocinio del Comune di Potenza.

Le poesie premiate sono state valutate dalla Commissione giudicatrice presieduta da Mario Santoro (sociologo, poeta e scrittore) e composta da Carmen Cangi (scrittrice e poetessa) Patrizia Del Puente (docente di glottologia e linguistica Unibas), Mira De Lucia (Libera Basilicata), Angelo Parisi (poeta e scrittore), Grazia Pastore (giornalista culturale e critico d’arte).

Il premio, rivolto anche alle scuole, è stato indetto con lo scopo di promuovere la cultura della legalità contribuendo alla formazione di cittadini consapevoli e per aiutare i giovani a scegliere percorsi di vita ispirati ai valori della solidarietà e della giustizia ed all’affermazione dei diritti civili, così come testimoniato dalla breve esistenza di Luca e come coraggiosamente portato avanti da sua madre nel corso degli anni.

La partecipazione a questo concorso rappresenta un modo per testimoniare la propria solidarietà ad una Madre coraggio e per continuare a dar voce alla poesia di Luca orioli.

Infatti, il 28 marzo 1988 questo giovane e brillante studente di giurisprudenza dell’Università Cattolica di Milano, originario di Policoro (MT), viene trovato morto, nella casa di una sua amica, in circostanze drammatiche mai chiarite. Da quel giorno, sua madre, Olimpia Fuina Orioli, non ha mai cessato di lottare per conoscere la verità ed avere giustizia. A distanza di oltre trent’anni da quella drammatica notte, nessuna luce ne ha squarciato il buio.

In tutti questi anni, il desiderio di sostenere questa piccola grande donna ha portato tante persone e tante associazioni ad affiancarla nella sua lotta disperata e solitaria. Tra quest’ultime, l’associazione potentina Le Ali di Frida, al di là degli aspetti giudiziari della vicenda, ha sempre cercato di richiamare la comunità al dovere di non abbandonare all’oblio la storia esemplare di questo giovane, la sua straordinaria sensibilità umana ed artistica, il suo diritto a continuare ad essere presente e a parlare a quanti lo hanno conosciuto, amato ed apprezzato in vita o attraverso i suoi versi.

Il ricordarlo come modalità per non farlo morire ancora una volta.

“Non esiste separazione definitiva fino a quando c’è il ricordo” è una bellissima frase di Isabel Allende. Etimologicamente, ricordare deriva dal latino: re– indietro e cor-cuore. Vuol dire cioè riportare nel cuore, ricondurre ciò che ci è caro, chi ci è caro, al nostro centro più profondo, alla sede delle nostre emozioni e dei nostri sentimenti – come sostenevano gli antichi, affinché possiamo nutrirci ed alimentarci della sua essenza. Ricordare significa anche riportare quella persona al cuore della sua esistenza per sottolineare i tratti essenziali della sua testimonianza di vita e farne terreno fertile di nuove e positive modalità di relazioni tra le persone, facendo attecchire, come nel caso di Luca Orioli, quei semi di giustizia e speranza che hanno caratterizzato la sua vita.

Questo premio di poesia vuole andare in questa direzione: non disperdere la bellezza di una vita straordinaria e fare in modo che i pensieri, le sensibilità e le speranze di Luca contagino gli uomini e le donne dei nostri giorni, i giovani di questo nostro tempo così difficile, il cuore di questa nostra società indurito, malato e indifferente. 

Alla presenza delle autorità e degli ospiti intervenuti sono stati premiati gli autori risultati vincitori per le diverse sezioni con targhe e pergamene. Sono stati consegnati i premi della Giuria Tecnica a Vincenzo Mori di Potenza, Alberto Recami di Firenze, Alessia Dapoto di Potenza, Marta Allegretti di Teana - Istituto comprensivo di Chiaromonte, allievi Istituto complessivo Bonaventura Torraca di Potenza. Assegnato il Premio "Le Ali di Frida" a Michele Masini. Il premio Edizioni Vitale assegnato ad Alba Montagnuolo. I premi Olimpia Fuina Orioli assegnati a Rocco Blasi di Chicago, Rosa Aicale di Potenza Maria Napoli di Potenza, Alberto Bigotto di Padova, Maria Antonella D'Agostino di Matera e Stefano Peressini di Firenze.
Consegnate le pergamene all'istituto Complessivo Don Bosco di Chiaromonte, all'istituto Complessivo Torraca Bonaventura di Potenza, all'istituto Olivetti Lo perfido di Matera, all'associazione Insieme plus di Potenza.
Ha presentato con grande abilità, simpatia ed entusiasmo Antonio Roma, giovane talento del.mondo artistico lucano.
Letture a cura degli autori e di Isabella Urbano.
Straordinari gli intermezzi musicali di Maria Cristina Costanzo (pianista) e Gioacchino Carrelli (baritono), del Coro Vox Populi, del giovanissimo Giammaria Zarrelli che ha suonato la ghironda, antico strumento medioevale a corde.
Si ringrazia il Sindaco di Potenza Guarente, il Sindaco di Teana Fiorenza, il Garante per l'infanzia Antonio Giuliani.
Grazie di cuore a tutti gli ospiti intervenuti che hanno premiato gli autori.
Un grazie immenso alla Giuria Tecnica. Straordinaria come sempre Olimpia Fuina Orioli a cui va tutto il nostro affetto.

 

 

Vincenzo Mori

La fontana di San Giorgio

Poesia vincitrice Sez. A1

71007371_138937468931993_50921055381461
71076465_137799315612475_86423893282337
71585437_1378994115592995_54310730802250
71577298_1378799118945828_68825792939105
71554574_1378799665612440_12841729778683
71559409_1378850642274009_63121291421794
71523653_1378994068926333_39726109952049
71520106_1378850842273989_37091611587169
7189264_1378994218926318_84907564828060
72572162_137303960428677_26894448994046
72446937_139710210428052_90357330031159

by Prospero    -   2017 -  Le Ali Di Frida 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon