Frida Kahlo da pittrice talentuosa a femminista e icona di stile. Il suo percorso può essere osservato non solo dalle sue opere fantastiche ma anche dalle foto che negli anni fotografi esperti o amici le hanno scattato

"La mia notte è senza luna. La mia notte ha grandi occhi che guardano fissi una luce grigia che filtra dalle finestre. La mia notte piange e il cuscino diventa umido e freddo. La mia notte è lunga e sembra tesa verso una fine incerta. La mia notte mi precipita nella tua assenza".

Frasi di Frida Kahlo

 

1. “Piedi, perché li voglio se ho ali per volare?”.

2. “Murare la propria sofferenza è rischiare di lasciarsi divorare da questa, dall’interno”.

3. “L’angoscia e il dolore. Il piacere e la morte non sono altro che un processo per 

esistere. La lotta rivoluzionaria in questo processo è una porta aperta all’intelligenza”.

4. “Dottore, se mi lascia bere questa tequila, prometto che al mio funerale non tocco un goccio”.

5. “Alla fine della giornata, possiamo sopportare molto più di quanto pensiamo di poter sopportare”.

6. “La vita insiste per essere mia amica e il destino mio nemico”.

7. “Niente vale più della risata”.

8. “Quello che non mi uccide mi fortifica”.

9. “Pensavano che anch’io fossi una surrealista, ma non lo sono mai stata. Ho sempre dipinto la mia realtà, non i miei sogni”.

10. “Niente è assoluto. Tutto cambia, tutto si muove, tutto gira, tutto vola e va via”.

11. “Bellezza e bruttezza sono un miraggio perché gli altri finiscono per vedere la nostra interiorità”.

12. “Ho provato ad affogare i miei dolori, ma hanno imparato a nuotare”.

13. “Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo, ma poi ho pensato che ci sono così tante persone nel mondo, ce ne dev’essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che tu sappia, se sei lì fuori e stai leggendo questo, che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te”.

14. “Vorrei darti tutto quello che non hai mai avuto, e neppure così sapresti quanto è meraviglioso amarti”.

15. “È lecito inventare verbi nuovi? Voglio regalartene uno: io ti cielo, così che le mie ali possano distendersi smisuratamente, per amarti senza confini”.

16. “Sento che siamo stati insieme fin dal nostro luogo di origine, che siamo della stessa materia, delle stesse onde, che portiamo dentro lo stesso istinto. Tu sei forte, il tuo genio e la tua umiltà prodigiose sono incomparabili e arricchisci la vita; dentro il tuo mondo straordinario, quello che ti offro è solo una verità in più che ricevi e che accarezzerà sempre la parte più profonda di te stesso. Grazie di riceverlo, grazie perché vivi, perché ieri mi hai lasciato toccare la tua luce più intima e perché con la tua voce e i tuoi occhi hai detto quello che aspettavo da tutta la mia vita”.

by Prospero    -   2017 -  Le Ali Di Frida 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon